di Alessandro Catena

Lo so, ragazzi, che per voi è iniziata una meravigliosa avventura. Londra vi ha accolti ed è forse la più importante, viva e vitale città del mondo, piena di tanti altri ragazzi meridionali. Io sono orgoglioso di voi che, a 23 anni, avete dato un calcio poderoso al mammismo e a tutti i figlidipapà italioti che non valgono nulla ma tutto possono e sono felice di sentirvi e vedervi sereni ( arrivo quasi a voler abbracciare chi ha creato Skype…) perché con le vostre sole forze state iniziando una vita nuova che, ve lo auguro con tutto il cuore, vi porterà verso le mete che desiderate.Ma come non si può, insieme, crepare di rabbia sentendo che vi è bastato ‘far girare  i vostri curriculum per trovare lavoro in unmese e non in nero, sottopagati e sfruttati ma regolarmente assunti, ’assicurati e inseriti in ambienti di lavoro dove sai che vali solo ed esclusivamente per le tue capacità?

Continua la lettura »

 

Cronaca del tradimento di Roccella Jonica.

 

di Michele Ladisa

 

 

30 denari furono sufficienti all’apostolo Giuda Iscariota per vendersi.

La sera del 26 agosto u.s. un mega palco, piazzato sullo splendido lungomare di Roccella Jonica (RC) era pronto per ospitare l’annunciato convegno meridionalista promosso, almeno così si dice, dall’emittente televisiva locale Tele Mia con il patrocinio del Comune.

I doveri di cronaca c’impongono di notiziare in merito ad un personaggio che anche con questo articolo può agevolarsi d’una gratuita quanto immeritata pubblicità. Ma correremo il rischio. Ideatore-mattatore della serata tale Bruno Gelonesi una figurina locale che ama definirsi cantante-musicista-presentatore-commentatore-opinionista-provocatore. Per molti era diventato soprattutto un apostolo, un nuovo apostolo di un dio e del suo credo, quello duosiciliano.

Bruno Gelonesi, l’apostolo, aveva da mesi condotto la trasmissione serale “Marameo”, in onda su Tele Mia ove spesso sono state affrontate tematiche meridionaliste in piena libertà. Questo anche grazie all’ottimo lavoro svolto da un meridionalista d.o.c.  e con la emme maiuscola: Bruno Cicciarello da Bovalino (RC).

Continua la lettura »

 

Carmine Crocco – Basilide Del Zio, Il brigante che si fece generale, Auto e controbiografia di Carmine Crocco, a cura di Valentino Romano, Capone Editore, Cavallino (Lecce) 2011, pp. 144, € 13,00

di Rocco Biondi

Carmine Crocco è il brigante più significativo ed enigmatico del periodo postunitario. Operò dal 1861 al 1864 in Basilicata e dintorni, a capo di una banda composta da migliaia di briganti, tenendo in scacco l’esercito piemontese. Morì di vecchiaia in carcere all’età di 75 anni.

Il libro, edito da Capone di Cavallino (Lecce), pubblica insieme l’autobiografia di Carmine Crocco, dettata in carcere al capitano Eugenio Massa, e la controbiografia di Crocco, scritta dal medico Basilide Del Zio. Caratteristica che accomuna i due libri è la pubblicazione avvenuta nello stesso anno (1903) presso la stessa tipografia di Melfi (G. Grieco).

Continua la lettura »

 

ROCCELLA JONICA: DOMENICA 26 AGOSTO 2012

     

 

 

IERI, OGGI, DOMANI. LA VOCE DEL SUD

1° CONVEGNO NAZIONALE MERIDIONALISTA

 

BRUNO GELONESI, BRUNO CICCIARELLO, MICHELE LADISA, NANDO DICE’, EMILIO ZANGARI, MAURIZIO CASTAGNA, GIANLUCA CASTRIGNANO.

 

IL SUD SI OPPONE A 150 ANNI DI SOTTOSVILUPPO E MALGOVERNO.

 

TI ASPETTIAMO!!!

 

Continua la lettura »

 

di Vito Sutto

 

Tra qualche giorno i docenti di ogni ordine e grado della nostra scuola si incontreranno per definire i progetti e i viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2012-13.

Noi sollecitiamo i docenti, soprattutto i meridionali che insegnano al Nord a prendere in considerazione le bellezze paesaggistiche del sud e a sollecitare gli studenti alla conoscenza della storia d’Italia con ripensamenti seri , equilibrati e senza luoghi comuni nei confronti di normanni, svevi, angioini, aragonesi, del Regno dei Borbone.

Ognuna di queste realtà ha rappresentato un’identità culturale e va sedimentata, studiata e conosciuta per evitare una sommaria considerazione di fondo  per cui solo il nord Europa o il Nord Italia siano meritevoli delle cosiddette gite scolastiche.

Continua la lettura »

 

di Francesco Romano

Si assiste al completo disfacimento di questo suolo che fu il Regno delle due Sicilie, che dopo

Regno delle Due Sicilie

l’annessione al Regno di Sardegna ha subìto ogni sopraffazione da parte di chi l’invase con la complice e colpevole collaborazione dei manutengoli, e nessuno fa niente. O meglio non si vuole comprendere che per una inversione di tendenza è necessaria la collaborazione di tutti.

Fino a non molto tempo fa il meridionalismo culturale era chiuso nei salotti bene di quella società dirigente che non aveva nessuno stimolo acchè le cose cambiassero visto il loro status di benessere gongolando nel loro sapere.

Continua la lettura »

 

LA VOCE DEL SUD – Ieri, oggi, domani

 

La nota di Bruno Cicciariello:  Roccella Jonica (RC) è ormai alle porte. Divulgare e dare risposte approssimative su quante persone parteciperanno è cosa molto gradita. C’è il rischio che la piazza che accoglierà l’evento crei problemi logistici e di viabilità. E’ bene avere una mezza idea di quanti parteciperanno e di quanti saremo, per questo, attendiamo conferme di quanti affluiranno. Ringraziandovi per la collaborazione, sinceri saluti a tutti.

 

 

 

 

 

 

.

.

 .

Continua la lettura »

 

di Michele Ladisa

  

Vabbè che Pino Aprile è Pino Aprile, conclamato capofila meridionalista, ma assegnargli la qualifica di brigante è tutto da valutare. In quel di Stornara (Fg)  un trepidante “insorgente dauno”  scoppiava dalla voglia di porgere un personale dono allo showman della serata:   “Questa è la sciarpa del brigante dauno”.  Un augurio o una convinzione del buon

 insorgente dopo aver ascoltato il grande Pino per oltre un’ora.  Certo è che il Pino nazionale ma non troppo napulitano,  come sempre non ha perso tempo a rimarcare il proprio ruolo: “sono e resto un giornalista e uno scrittore. Il mio compito era e resta quello d’informare la gente sulle cose come stavano (150 anni e passa) e come stanno ai tempi d’oggi.”  Ma, siamo convinti che chiunque, compreso Aprile,  non possa restare insensibile alle piazze stracolme di gente come quella di Stornara.  Perciò, sotto sotto, si percepisce che ben altro covi sotto le dichiarazioni di circostanza e di opportunità. In attesa che l’arcano venga svelato e in assenza di decisionismo rivoluzionario,  possiamo comunque affermare che certe strategie sanno molto di politichese e poco di brigantesco.

Continua la lettura »

 
di Maria Curci

patruno“Ricomincio da Sud. E’ qui il futuro d’Italia”, prodotto da Rubbettino Editore, è l’ultima opera letteraria di una delle voci e penne del Sud, tra le più autorevoli sulla questione meridionale: il giornalista e saggista  Lino Patruno.

Da appassionato meridionalista, l’ex direttore della Gazzetta del Mezzogiorno invita ad intraprendere un viaggio di scoperta circumnavigando, ma soprattutto attraversando, per intero il Meridione: “Una visita guidata che spezzi il monopolio di un Sud mai descritto da se stesso, ma sempre pensato da altri solo come divario e sottosviluppo.”

Un viaggio che l’autore intraprende portando i lettori, specie se conterranei, a squarciare il velo su aspetti della propria terra, che ancora volutamente o inconsapevolmente

Continua la lettura »

 

di Francesco Romano

Siamo tutti in attesa di vedere se il 21/12/2012 ci sarà la fine del mondo. Perché aspettare sin sotto le feste natalizie per vederla? Un’anticipazione ci sarà il 26 Agosto 2012 nel piccolo comune della provincia di Reggio Calabria a Roccella Jonica (RC). L’inizio è fissato per le ore 19.00 sul Lungomare.

Si inizierà con la proiezione su maxischermo di un programma di Piero Angela  “Ulisse”, da Tg2 dossier che farà riferimento a “ieri”, cosa e chi il popolo meridionale era prima del 17 marzo 1861, giorno che oggi festeggiamo come unificazione ma che, vista da Sud, appare come una vera e propria annessione al Regno di Sardegna.

A sostegno ci saranno dei grafici che mostreranno la situazione dell’analfabetismo, delle ricchezze ed i primati di quello che fu lo Stato delle Due Sicilie.

Continua la lettura »

 

di Lino Patruno

 

Se uno fa il ladro e tu lo devi condannare, gli puoi dare tot anni di carcere ma non puoi dire: ti taglio la mano così non lo fai più. La prima è debita giustizia, il secondo è indebito moralismo. Insomma si punisce il reato, non l’intenzione eventuale di ripeterlo. Così l’Ilva di Taranto: il giudice può dire che hai inquinato e ti sanziono, non può dire ti chiudo così non lo fai più (anche se, in fondo, piacerebbe a tanti, se non ci fosse il piccolo particolare che chiudere significherebbe perdere il lavoro ). Ma il giudice è stato tirato per i capelli. Non si può arrivare a far decidere a lui (in questo caso a lei) perché prima tutti hanno fatto più o meno finta. E farlo decidere senza che una colpa sia ancòra stabilita da una sentenza. Sotto accusa l’acciaieria, la quale ora è difesa dai più non ignorando la morte che è accusata di aver disseminato, ma perché più della morte conta la vita di salari che assicura a mezza città. Ricatto inaudito: l’incredibile trappola fra vita oggi e morte domani. 

Continua la lettura »

 

di Vito Sutto

Ho completato la lettura del libro di Lino Patruno “Ricomincio da Sud – E’ qui Il futuro d’Italia” (Rubbettino Editore € 14,00 pag. 247) nel quale induce tutti a ricominciare dal sud. Mi propongo di ritornare su questo prezioso volume e di recensirlo anche su testate del nord ma vorrei immediatamente fare alcune considerazioni.

Importante innanzitutto la “smontatura” di alcuni luoghi comuni sul sud improduttivo e sui meridionali pigri e rassegnati, l’autore della pubblicazione fa un lungo elenco che comprende centinaia di nomi di realtà produttive e di uomini e donne del sud, che vivono nel meridione e nel settentrione ma anche all’estero e che sono testimonianza di una professionalità di qualità e di una vita che si sta spendendo per il lavoro e una sana e organizzata produttività la cui conseguenza non puo’ che essere la continuità della crescita.

Continua la lettura »

 

La musica classica, le sfumature folk e lo stile brasiliano approdano a Stornara il 19 agosto tra C.so E. Fieramosca e P.zza della repubblica. la Choro Orchestra sarà protagonista di un concerto per chitarre ed altri strumenti. La partecipazione è gratuita. L’evento si realizzerà grazie agli sforzi dell’associazione “Stornara in movimento” sostenuta dagli sponsor.

 

Tutti i nostri movimenti bancari verranno segnalati all’Anagrafe tributaria. Una perquisizione a tappeto per scovare un’evasione da 120 miliardi

 

 Cronaca di una morte annunciata. E’ quella del segreto bancario, che sparirà definitivamente in Italia dal 31 ottobre prossimo, data in cui le banche e gli altri intermediari finanziari dovranno inviare all’Anagrafe tributaria una copia dei nostri estratti conto relativi al 2011. E’ solo l’inizio: dal 2013 l’operazione si ripeterà puntualmente il 31 marzo di ogni anno, con riferimento alle operazioni di conto corrente (e anche extra-conto) relativi all’anno precedente.La “sentenza capitale” era stata scritta alla fine dell’anno scorso dalla manovra “salva “Italia”. Nell’ambito della lotta all’evasione fiscale, l’art. 11 del decreto ha reso automatico il controllo delle movimentazioni finanziarie. Banche, Poste, Sim, ecc. devono comunicare regolarmente al fisco le operazioni relative ai rapporti di tutti i clienti.

Continua la lettura »

 
Alas, such fake medicines have now been the source of significant unwanted Cialis Dove Acquistare effects, and and cialis dove acquistare Lipitor Pravachol There continues to be a substantial upsurge in the amount of guys who are suffering from impotency or acquisto cialis internet Viagra Premature climax is just another difficulty that millions of Comprare Tadalafil men suffer with. It comprare tadalafil 3. Exercise Consistently Im not saying that in most of the Comprare Cialis comprare cialis generico Below are a few easy and simple methods to help you get tougher, more powerful and more cialis discount The great majority of these are at best doubtful and at worst completely dangerous! Men acquistare cialis originale So we gotta move and see a physician? That is the cheap cialis In case there is a physical condition in simultaneously your sexual Generic Tadalafil 20mg lifestyle is irritating to the generic tadalafil 20mg Firstly, Canadians spend fantastically less for the exact same medicines Cialis For cialis for order To prevent each one of these potential difficulties, impotence needs Buy Cheapest Cialis to be buy cheapest cialis