di Filomeno Cafagna

Sarà presentato alle 19,30 del 14 Marzo 2014 presso la libreria La Maria del Porto di Trani in collaborazione con l’Associazione culturale “Libera i Libri” l’opera di Antonella Musitano “ Su

d, tutta un’altra storia” .

Con questo lavoro la scrittrice, continua l’opera di scuotimento delle coscienze di uomini e giovani meridionali affinchè prendano consapevolezza su quella che è stata la vera storia che il mezzogiorno italiano.Ognuno di  noi è tenuto a sapere quelli che sono stati gli avvenimenti che, all’indomani dell’unità d’Italia, hanno insanguinato la nostra terra, (storie queste, mai raccontate ed opportunamente celate nei libri di storia) in modo tale che il meridionale si renda conto che il Sud non è sempre stato come ancora oggi, ci vogliono far credere, ossia una palla al piede per il Paese, ma ha avuto per moltissimo tempo un ruolo primario e d’eccellenza al pari delle più grandi nazioni europee e mondiali mentre il tanto decantato Nord arrancava affannosamente.

Nell’opera la Musitano, docente di storia presso gli istituti del barese,  non parla esclusivamente di storia in quanto tale, ma evidenzia anche aspetti sociali in auge in quei tempi e, attraverso una dialettica ponderata nonché confortata da fonti inoppugnabili, dimostra come la nostra attuale situazione economica, non prescinda dagli avvenimenti di quel “lontano” 17 Marzo 1861 di cui a giorni ricorrerà l’anniversario.
Un’adeguata trattazione riceve nel testo Cesare Lombroso contro il quale, per smontarne le teorie, si “scagliò” il nostro concittadino G. Bovio con la sua opera “Il Genio”.
In virtù  dell’importanza: di ogni singolo libro, della conoscenza della storia del proprio territorio, al fine di onorare e ricordare un grande concittadino quale fu Bovio, ogni buon tranese non può esimersi dall’essere presente.

 

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.