26 gennaio 2018

Con riferimento all’iniziativa di un referendum per il passaggio della Città di Taranto e Provincia nella Regione Basilicata, il segretario del Movimento Duosiciliano, Michele Ladisa, ha espresso il suo disaccordo. Pur comprendendo i motivi dei cittadini: la mancanza di un aeroporto e la centralità del porto di Taranto nell’ambito del Mediterraneo, sostiene che la proposta dimostra l’assenza di vere alternative politiche. Un esempio tra tutte sarebbe quello di ridurre tutte le regioni ad una sola grande dell’intero sud ove le Province abbiano un ruolo essenziale e autodeterminante per la migliore gestione della politica territoriale. A tal proposito fa rilevare che il potere politico della Basilicata è insignificante, avendo un solo senatore e un solo deputato al parlamento. Inoltre, ricorda, che la Basilicata è una regione completamente inquinata per via delle trivellazioni a tutto campo che questo governo ha imposto e che così acquisirebbe un’altra città ancora più inquinata del proprio territorio.

Resp. stampa

Livia Augusta Mattoni

 

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.