14 febbraio 2018

Al riguardo della manifestazione del 13 febbraio u.s per la “Giornata della memoria dei caduti delle Due Sicilie” tenutasi a Bari presso la sede della Regione Puglia, Il Movimento Duosiciliano precisa di non aver mai delegato alcuno, né per proprio conto né per altri movimenti presenti alla manifestazione, ad incontri con esponenti del Movimento 5 Stelle presso il Consiglio Regionale pugliese. Il Segretario del Movimento Duosiciliano, Michele Ladisa, ha aggiunto che le intenzioni del Movimento sono quelle dichiarate agli organi di stampa intervenuti, e che lo scopo principale era comunque d’informare i cittadini della verità storica e degli eccidi di massa avvenuti nel corso della cosiddetta unità d’italia, non certo quello d’ incontrare esponenti dei Movimento 5 Stelle o di altri partiti, dai quali è equidistante non condividendone le posizioni anche ideologiche. Prosegue dicendo, che alcuni personaggi che hanno ritenuto di far intendere, come riprovato da un video messaggio, di essere rappresentanti dei manifestanti, accreditandosi in questo senso con il Movimento 5 Stelle , lo hanno fatto arbitrariamente e a titolo personale, assumendo una gratuità non dovuta, pregiudizievole per l’immagine del Movimento Duosiciliano e degli altri movimenti ed associazioni presenti. Ladisa ha concluso che provvederà a diffidare legalmente coloro che intendessero proseguire con fatti e atteggiamenti tesi a minare l’immagine politica del Movimento Duosiciliano.

Resp. stampa

Livia Augusta Mattoni

 

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.