Libri e Opere di Ernesto Sabato

Ernesto Roque Sabato (1911-2011) è stato uno scienziato e artista argentino, nonché romanziere e saggista. Ha scritto di esseri umani e delle loro vite. D’altra parte, per un certo periodo ha anche svolto ricerche scientifiche. La sua opera letteraria ha assunto uno sguardo critico sugli esseri umani e sull’esistenza. Uno e l’universo, un importante romanzo pubblicato nel 1945, fu una delle opere più popolari del XX secolo. Fu dopo questo successo che la sua popolarità crebbe rapidamente.

Bibliografia di Ernesto Sabato

Lo scrittore è nato a Rojas, Buenos Aires, il 24 giugno 1911, in una famiglia di immigrati italiani della classe media. I suoi genitori, Francesco Sabato e Giovanna María Ferrari, e l’ultimo dei suoi 11 fratelli, erano Francesco e Giovanna María Ferrari. Ha ricevuto una formazione in diversi campi e una serie di riconoscimenti e certificazioni. Iniziò l’università presso l’Università Nazionale di La Plata nel 1924, dopo aver terminato la scuola primaria nella sua città natale. Ernesto Sabato è stato fisico presso l’Università Nazionale di La Plata dal 1936 al 1948, dove è stato attivo nei movimenti di riforma universitaria.

Nel 1933, Ernesto Sabato incontrò l’amore della sua vita, Matilde Kuminsky Richter, che simpatizzava per il comunismo quando era studente universitario. Si sposarono civilmente nel 1936; Jorge Federico e Mario furono i loro figli. Dopo aver conseguito un dottorato in fisica e matematica nel 1937, Ernesto Sabato si recò in Francia per lavorare all’Istituto Curie e studiare la scienza atomica. Grazie al suo soggiorno in Francia si avvicinò al surrealismo. Nasce anche Jorge Federico. Alla fine degli anni ‘XNUMX si recò al MIT negli Stati Uniti, dove lavorò come professore. Dopo un anno, tornò in Argentina. Dopo essersi dimesso dalla fisica per dedicarsi alla letteratura, lavora dapprima come professore universitario a La Plata, in Argentina.

Gli inizi letterari e i primi libri

Negli anni Quaranta, Sabato iniziò a comporre articoli per riviste come Sur y Teseo, che iniziarono a concretizzare la sua passione per la letteratura. Nel 1945 viene pubblicato Uno e l’universo, un romanzo a sfondo scientifico e tecnologico. Tre anni dopo, nel 1948, uscì in Safe La galleria, il suo romanzo più famoso. La trattazione psicologica del romanzo fu ben accolta e l’autore riuscì ad affermarsi come scrittore. La sua opera letteraria si moltiplica e nel 1961 pubblica Al di là degli eroi e delle tombe, un romanzo considerato tra i più grandi romanzi latinoamericani. Alla sua opera si aggiungono diverse testimonianze; nel 1984 gli viene conferito anche il premio Cervantes.

La morte

Negli ultimi anni di vita, il romanziere si è concentrato sul suo lavoro e ha ricevuto riconoscimenti. Matilde è stata la sua compagna di vita e lo ha sposato in chiesa nel 1990. Tra le sue ultime opere vi sono Prima della fine e La resistenza. Nel 1995, all’età di 70 anni, il figlio maggiore Jorge rimase ucciso in un incidente stradale. La sua salute peggiora con il passare degli anni e il 30 aprile 2011, nella sua città natale, Buenos Aires, Argentina, muore di bronchite all’età di 99 anni.

I libri di Ernesto Sabato

Una raccolta di lavori che divideremo in Novelle e Saggi, opere che hanno fatto parte della vita di Ernesto Sabato e che oggi possiamo godere e leggere.

i Romanzi di Ernesto Sabato

La galleria (1948).

A proposito di eroi e tombe (1961).

L’angelo dell’abisso (1974)

I Saggi di Ernesto Sabato

  • Uno y el universo (1945)
  • Hombres y engranajes (1951)
  • Heterodoxia (1953)
  • El caso Sabato. Torturas y libertad de prensa. Carta abierta al general Aramburu (1956)
  • El otro rostro del peronismo (1956)
  • El escritor y sus fantasmas (1963)
  • Tango, discusión y clave (1963)
  • Romance de la muerte de Juan Lavalle. Cantar de Gesta (1966), libro-disco.
  • Significado de Pedro Henríquez Ureña (1967)
  • Aproximación a la literatura de nuestro tiempo: Robbe-Grillet, Borges, Sartre (1968)
  • La cultura en la encrucijada nacional (1973)
  • Diálogos con Jorge Luis Borges (1976)
  • Apologías y rechazos (1979)
  • Los libros y su misión en la liberación e integración de la América Latina (1979)
  • Nunca más. Informe de la Comisión Nacional sobre la desaparición de personas (1985)
  • Entre la letra y la sangre (1988)
  • Prima della fine, Antes del fin (1998); prima ed. italiana 2000 Einaudi, trad. Paola Tomasinelli
  • La Resistencia (2000)
  • España en los diarios de mi vejez (2004)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.