Piatti del Molise dolci

Piatti del Molise dolci

Vuoi gustarti i piatti del Molise dolci? Nella regione più piccola d’Italia ci sono tante curiosità da sapere per quanto riguarda i loro i piatti tipici.

La tradizione della cucina molisana gira attorno all’ambiente agricolo e pastorale. Fra i suoi principali piatti troviamo cereali, legumi e carni di ogni tipo. Fra i cereali più utilizzati si contraddistinguono frumento, farro e mais. 

Quest’ultimo da infatti vita alla caratteristica pizza al mais il quale impasto viene arricchito con semi di finocchio e peperoncino.

Come nelle altre Regioni del Sud Italia la frittura e l’olio extra vergine d’oliva regnano sovrani e danno gusto e consistenza alle varie ricette. Ma non temporeggiamo oltre, iniziamo il nostro viaggio.

Piatti tipici del Molise: 7 piatti tipici molisani 

Quali sono i piatti tipici del Molise? Ecco per te 7 squisitezze tipiche della regione che affaccia sull’Adriatico del Meridione d’Italia.

Magari ne approfitterai durante la visita alle migliori città del Molise.

  1. Fusilli: tipica pasta molisana a forma di elica che ha fatto innamorare tutto il mondo! La particolare forma si ottiene attorcigliando la pasta fresca attorno ad un filo di ferro. 

    Uno dei sughi tipici che tradizionalmente accompagnano questa gustosissima pasta è il sugo di carne d’agnello accompagnato da un bel po’ di pecorino. 

    Poi, abbiamo la tipica ricetta del Montecilfone (consacrata dalla sagra dedicata che si tiene il 14 agosto) che vanta ragù di salsiccia, fegato di maiale con peperoncino e peperone dolce essiccato al sole. 
  1. Frascatielli: grumi sferici di semola che diventano una calda pastina e vengono serviti cotti nel brodo di gallina o pecora. Per chi non gradisce i brodi in genere troviamo l’alternativa del condimento al pomodoro semplice o un classico sugo.
  1. Baccalà ammullecate: piatto tipico di Campobasso, Civitanova e Termoli. È baccalà gratinato che varia grazie all’utilizzo delle spezie (fra le più comuni: origano, uva passa, gherigli di noce, fichi secchi, aglio e prezzemolo). 
  1. Agnello pecora e castrato: le carni tipiche molisane al pari delle sue vicine di casa Basilicata e Abbruzzo sono le carni ovine. Fra le principali troviamo: la pezzata (piatto tipico di Capracotta) affonda le sue origini nella transumanza. 

    La pecora viene cotta per lungo tempo dentro un calderone di rame stagnate accompagnato da patate e pomodori. Sempre della stessa zona è tipica la ciavarra che è uno stufato di pecora giovane e i nodera de trippette aragonesi che sono delle interiora sempre di pecora annodate al pomodoro. 

    Fra le trippe ci sono anche: le mazzarelle di capretto e patate cotte alla brace e gnumareddi (piatto di derivazione pugliese) e infine u zeppettone, trippe e fegatini cotti in tegame. 
  1. Ceppelliate: sono dei biscotti ripieni (o panzarotti). La pasta è fatta da farina, uova zucchero, olio e limone e latte o vino, ripieni di marmellata di amarene accompagnate o da noci o da cioccolato o da cannella o dal liquore. Ma anche pane raffermo e agrumi. 
  1. Calzone di San Giuseppe: tipici di Riccia (CB). La tradizione vuole che il ripieno sia di ceci accompagnati anche da altri ingredienti, tra i quali: zucchero, miele, cannella oppure farina uovo e strutto. 

    Un altro dolce dedicato a San Giuseppe è l’agrodolce, un croccante alle mandole, vino cotto, uvetta, zucchero e miele. 
  1. Pigna pasquale: chiamato anche panettone di Pasqua. È un pane dolce a base di patate lesse aromatizzate con limone e semi di anice. Ha diverse forme: ciambellone, classico panettone e bundt cake. Qualsiasi sia la forma del panettone esso viene ricoperto con glassa allo zucchero e confettini colorati. 

Eccoci qui, questi sono solo alcuni dei piatti tipici del Molise, fra cui i dolci. Che cosa te ne pare? Pronto per partire alla volta di questa piccola e caratteristica Regione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *