Trovare lavoro a Roma è difficile

Trovare lavoro a Roma è difficile

Trovare lavoro a Roma è difficile? Certo, di questi tempi trovare lavoro è difficile per chiunque, a meno che tu non sia specializzato in qualcosa e sappia cercare approfonditamente.

Nelle città più grandi come Roma, Milano o Torino, sono richieste molte figure che magari nelle città più periferiche non vengono neanche considerate. 

Per cui traferirsi a Roma per lavoro potrebbe essere la motivazione giusta. Qui ti dirò quali sono i lavori più richiesti nella città eterna. Considera che Roma al momento è infatti la seconda città di Italia in termini di assunzioni (tra le città del Sud con più lavoro).

Trovare lavoro a Roma è difficile: quali sono i lavori più richiesti? 

Sicuramente i lavori più richiesti a Roma sono quelli con elevata specializzazione, in possesso cioè delle high skills, le competenze tecniche, insomma. 

Statisticamente infatti, tre aziende su dieci cercano dirigenti, specialisti e tecnici, ma ricercano anche operai specializzati

I profili specializzati più richiesti sono:

  • Specialisti in ambito informatico, fisica e chimica;
  • Operai di industrie tessili;
  • Metalmeccanici. 

Inoltre, il Lazio si posiziona al secondo posto tra le Regioni d’Italia dove si registra una forte richiesta di candidati in possesso di competenze digitali. Che cosa vogliamo dire con competenze digitali? 

Conoscenza e buona gestione del pacchetto Office, dei social media, web design e data analytics (analisi dei dati). 

Tra i settori che hanno più carenza di personale troviamo: 

  • Servizi operativi;
  • Turismo e ristorazione;
  • Commercio.

Non ti preoccupare però: nella città eterna ci sono sempre possibilità per i neofiti del lavoro dei vari settori, basta buona volontà e voglia di informarsi. 

Tra i consigli che ci sentiamo di darti ci sono sicuramente due tips fondamentali:

  1. Segui dei corsi di formazione, così da avere già una buona infarinatura delle skills richieste e partire con una marcia in più rispetto agli altri candidati.
  2. Imparare molto bene l’inglese.

Una città internazionale come Roma è sempre alla ricerca di personale che abbia un’ottima conoscenza dell’inglese, quindi mi raccomando, mettiti sotto! 

Cura il tuo curriculum: è il tuo biglietto da visita. Non essere troppo prolisso/a, trasmetti una buona immagine di te, sii sicuro ma non arrogante, preparato ma non ti mostrare come se ti sentissi arrivato/a, ricorda che c’è sempre da imparare. Anche a 50 anni. 

Utilizza i social media e cura attentamente il tuo profilo. Soprattutto quello che inserirai nel CV perché i candidati delle risorse umane andranno a dare un occhio, in particolare LinkedIn.  

Eccoci qui, giunti alla fine di questo brevissimo viaggio, sai che trovare lavoro a Roma è difficile solo se non sai come muoverti e non hai chiare molte idee. Dunque ti auguro in bocca al lupo e ti chiediamo, che cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.